saggi

QUADERNI DELLA SAPIENZA VOL. IV – 3258443Collana a cura del Centro Studi Internazionale “Dimore della Sapienza”. (Irfan Edizioni, 2017)
Una parte importante delle attività di studio e di ricerca del Centro Studi Internazionale “Dimore della Sapienza” concerne la pubblicazione di riviste e libri a carattere scientifico e divulgativo. Proprio in tale alveo è da ricondurre la pubblicazione dei “Quaderni della Sapienza”, che raccolgono una serie di saggi e articoli riguardanti vari settori scientifici e disciplinari, avvalendosi della collaborazione di studiosi e cultori di diversi ambiti.
E’ proprio negli articoli di questi studi che sono state riprese argomentazioni e tematiche inerenti il mondo delle religioni comparate e soprattutto di Islam e Cristianesimo esplorate nel mio saggio precedente.
Compralo qui:
LA FELTRINELLI
AMAZON
MONDADORI
LIBRERIA UNIVERSITARIA
IBS

irfcristo CRISTO. UN PROFETA TRA BIBBIA E CORANO (Irfan Edizioni 2017, Stamen University Press 2008)
E’ uno studio di religioni comparate, un saggio rielaborato a partire dalla mia tesi di laurea in islamistica, discussa con l’orientalista Alberto Ventura e da successivi studi storico-religiosi e filosofici sul Medioriente antico e moderno, che mi frutta un’inaspettata quanto favorevole recensione su Il Sole 24 Ore (di Massimo Donaddio, 26.02.09) e sul portale italiano di Filosofia, “I segni, la voce, l’assenza” di Federico Maria Monti (21.07.09).
Il tema del rapporto tra Oriente ed Occidente, ed in particolare del dialogo tra Islam e Cristianesimo, è al centro da molto tempo di studiosi ed enti autorevoli. Si tratta di un dialogo
finalizzato a prendere atto sia dei punti di divergenza che di cartaquelli di accordo tra i due grandi sistemi religiosi, troppo spesso considerati irrelati e inconciliabili. Tuttavia, le difficoltà che si presentano nel prendere in esame il concetto stesso di “dialogo” tra culture derivano fondamentalmente dal complesso sociale, storico, etico, folklorico e politico-religioso che costituisce la diversità stessa tra i popoli. In questa prospettiva, il volume affronta, attraverso un’articolata ricostruzione filologica e comparatistica, alcuni tra i più densi nuclei concettuali e storico-teologici che contemporaneamente legano e allontanano le due religioni, offrendo una rilettura originale della figura che per esse può rappresentare il luogo di ogni possibile incontro: Cristo.
Il saggio, ha incontrato nel corso di questi anni, non solo il favore degli studiosi di islamistica e storia delle religioni, ma anche l’interesse di alcuni prestigiosi enti culturali nazionali come l’Università degli Studi Roma Tre, la Biblioteca Nazionale Centrale Di Firenze ed internazionali quali la prestigiosissima Università di Yale e la più grande biblioteca della storia del mondo, la Biblioteca del Congresso di Washington DC.
Google Book Preview

Compralo qui:
AMAZON
MONDADORI
LIBRERIA UNIVERSITARIA
LA FELTRINELLI
IBS

Scaricalo da questa lista di e-store

Annunci